Elezioni 2007: TE LO DO IO IL PROGRAMMA!

Dopo una notte fatta di riflessione e meditazione ho partorito questa idea.

I radicali e la Rosa nel Pugno non saranno presenti alle prossime elezioni amministrative con proprie liste, questo non vuol dire che noi non si abbia nulla da dire, anzi, proprio il contrario. E molto, credo, abbiano da dire i cittadini leccesi rispetto a ciò che le precedenti amministrazioni comunali hanno e non hanno fatto.

Ebbene...

Associazione Diritto & Libertà: Convocazione della Direzione

Per sabato 3 febbraio è convocata la Direzione dell'associazione. La riunione è aperta a tutti. Vista l'indisponibilità della sede l'appuntamento è per le ore 17,00 in Piazza Mazzini (angolo del marciapiede della piazza che guarda a Benetton), per poi spostarsi nello studio di Giuseppe Napoli.

Il segretario e il tesoriere.

N.B.
In caso di problemi nel ritrovare il luogo d'incontro contattare Salvatore Antonaci: 3382567334

Dichiarazione sulla campagna elettorale del centro-sinistra a Martina Franca

Nel centro-sinistra martinese è urgente un cambiamento di rotta. I partiti che hanno sottoscritto il documento dell'Unione e poi ne hanno fatto carta straccia ritornino al tavolo dell'Unione. Proprio quando è la vita del diritto, dello statuto e dei regolamenti a essere fortemente colpita e minacciata a Martina, la campagna elettorale non può iniziare all'insegna di patti non rispettati e di impegni non mantenuti. Sarebbe un pessimo biglietto da visita da presentare agli elettori.

Presentazione del Rapporto di Nessuno Tocchi Caino sulla Pena di Morte a Lecce e Avvio della Campagna di Iscrizione 2007

Il 27 Gennaio alle ore 10:30 all'Hotel President di Lecce sarà presentato il Rapporto di Nessuno Tocchi Caino sulla Pena di Morte. Interverrà l'On. Sergio D'Elia, segretario di Nessuno Tocchi Caino e deputato della Rosa nel Pugno.

Alla fine della presentazione sarà avviata la campagna iscrizione 2007 dell'Associazione Radicale Diritto & Libertà.

Associazione radicale e nonviolenta "Diritto e Libertà": lo Statuto come modificato dall'Assemblea ordinaria del 13/01/07

Statuto dell'Associazione radicale e nonviolenta “Diritto e Libertà”

Articolo 1 (Costituzione e finalità)

E' costituita un'associazione politica, radicale e nonviolenta denominata “Diritto e Libertà”. Scopo dell'associazione è quello di promuovere iniziative politiche radicali, nonviolente, liberali, liberiste, libertarie e ambientaliste, nonché di affermare i principi del primato del diritto, della certezza del diritto e dello Stato di diritto, baluardi ed argini per la difesa della libertà individuale contro ogni abuso e sopraffazione, compresi quelli dello Stato.

13 GENNAIO 2007, Assemblea ordinaria dell'Associazione radicale "Diritto e Libertà": il nuovo Statuto e i nuovi Organi

Si è svolta ieri a Lecce, in via Salvatore Grande n° 24, dalle ore 16 alle ore 20, l'Assemblea ordinaria dell'Associazione radicale "Diritto e Libertà". Dopo le brillanti relazioni del Segretario e del Tesoriere uscenti, rispettivamente Giuseppe Napoli e Salvatore Antonaci, l'Assemblea ha trattato tutti i punti all'ordine del giorno provvedendo, in particolare, a modificare lo Statuto e ad eleggere i nuovi Organi. Il nuovo Statuto, così come modificato, sarà presto reso disponibile sul sito www.radicalilecce.it .

Assemblea ordinaria dell'Associazione radicale "Diritto e Libertà"

E' convocata per il giorno sabato 13 gennaio 2007, alle ore 15,45, a Lecce, presso la sede dell'associazione in via Salvatore Grande, 24, l'Assemblea ordinaria dell'Associazione radicale "Diritto e Libertà" con il seguente ordine del giorno:

a) relazioni del Segretario e del Tesoriere uscenti;
b) modifiche allo Statuto;
c) elezione delle nuove cariche;
d) campagna iscrizioni 2007: organizzazione;
e) organizzazione dell'Assemblea con Sergio D'Elia;
f) varie ed eventuali.

Adesione all'iniziativa nonviolenta di Marco Pannella per la moratoria delle esecuzioni capitali

L’Associazione Radicale Diritto e Libertà di Lecce aderisce all’iniziativa nonviolenta di Marco Pannella affinché sia immediatamente messa all’ordine del giorno all’ONU la risoluzione sulla moratoria delle esecuzioni capitali. Gli organi dirigenti dell’associazione inizieranno uno sciopero della fame a staffetta a partire dalla mezzanotte del 3 gennaio sino al 9 gennaio.
Ancora una volta con Marco per una battaglia di civiltà giuridica e di progresso civile.
Salvatore Antonaci
Roberto Mancuso
Francesco Mauro
Giuseppe Napoli

Pagine